Facebook |  Staff |  Contatti  |  Sostienici  |  Pubblicità su questo sito  |  Ultimo aggiornamento: Lun, 26/06/2017 - 10:53
sei qui: Home > Ultim'ora > "Siamo pronti a invadere anche Roma"

Ultim'ora Basilicata

"Siamo pronti a invadere anche Roma"

Il Comitato terre Joniche in presidio a Metaponto. "L'alluvione ci ha portato via tutto. Il Governo aiuti anche noi"

di Redazione Basilicata24

"Siamo pronti a invadere anche Roma"

Il comitato Terre Joniche è pronto ad ogni forma di protesta pur di avere risposte certe dal Governo in ordine allo stanziamento di fondi per i danni causati dall'alluvione che lo scorso marzo ha colpito la costa jonica lucana e pugliese. Da questa mattina, il comitato per la difesa delle Terre Joniche è in presidio nel piazzale delle Tavole Palatine, a Metaponto, in attesa dell'assemblea in programma questo pomeriggio alle 17. Al momentyo nel piazzale sono presenti una quindicina di mezzi agricoli pronti ad invadere la statale 106 jonica. In mattinata l'incontro di una delegazione con il prefetto di Matera. La Basilicata- ricorda il portavoce di Terre Joniche, Gianni Fabbris, è stata dimenticata dal Governo. I fondi stanziati, giustamente, per le popolazioni della Liguria e della Toscana duramente colpite dall'alluvione della scorsa settimana, devono essere attribuiti anche alle popolazioni lucane e pugliesi colpite agli eventi di marzo. Per  fortuna non abbiamo avuto morti, ma anche qui, c'è chi ha perso tutto. Il Governo- ha aggiunto Fabris- non può usare due pesi e due misure".

Lun, 31/10/2011 - 12:54
Stampa