Facebook |  Staff |  Contatti  |  Sostienici  |  Pubblicità su questo sito  |  Ultimo aggiornamento: Mar, 27/06/2017 - 20:46
sei qui: Home > Sport > Calcio > Irsinese alla svolta societaria

Calcio Basilicata

CALCIO SERIE D

Irsinese alla svolta societaria

I biancazzurri attesa dai nuovi proprietari. Il punto anche su Francavilla e Oppido.

logo_serie_d logo_serie_d

A giorni dovrebbe concludersi la lunga telenovela legata al passaggio di proprietà dell’Irsinese. Intanto Francavilla e Oppido si preparano al derby.

Siamo alle formalità ma il passaggio di proprietà dell’Irsinese dovrebbe avvenire entro pochi giorni. C’è tanta scaramanzia e, per questo motivo, i nomi di chi comporrà la nuova dirigenza sono segreti. È ancora il tempo d’ipotesi  e supposizioni da parte di tutti ma a breve i misteri saranno svelati. L’ufficializzazione dovrebbe avvenire in questi giorni, cavilli burocratici stanno rallentando una trattativa ormai chiusa. Intanto la squadra, dopo il pareggio interno contro l’Ischia, è attesa dalla trasferta contro la capolista Nardò. Squicciarini proverà a fare il miracolo in trasferta. Intano inizia oggi la preparazione delle altre due lucane, Francavilla e Oppido, in vista del derby che le vedrà opposte domenica prossima. In casa rossoblu la sconfitta casalinga subita domenica ancora brucia. Ma la sensazione che siano stati gli episodi a tradire la squadra. Lazic punta a far bene nel derby e avvicinarsi il prima possibile alla quota salvezza. Tre partite in una settima, tra cui due trasferte consecutive, saranno un banco di prova importante per i Sinnici. In casa Oppido Lucano, dopo il rifiuto di trasfersi ad Oppido del fantasista Gianluca Felicetti, la società sta lavorando per portare in bianco verde Angelo D’Angelo. Trattative non semplice perché vista la condizione di classifica non troppo esaltante. Continua il silenzio stampa imposto ai giocatori. Si punta a fare bella figura nel derby e una vittoria potrebbe risollevare il morale di una squadra che sogna la salvezza.

Mar, 29/11/2011 - 20:45
Stampa