Facebook |  Staff |  Contatti  |  Sostienici  |  Pubblicità su questo sito  |  Ultimo aggiornamento: Mer, 26/07/2017 - 18:10
sei qui: Home > Sport > Calcio > Francavilla per consolidare il primato

Calcio Basilicata

CALCIO SERIE D

Francavilla per consolidare il primato

I rossoblù contro Brindisi, l'Oppido contro Nardò, Irsinese a Trani

serie d serie d

Undicisemo turno di campionato per il girone H di Serie D. La capolista Francavilla attende Brindisi, l'Irsinese va in trasferta a Trani contro la Fortis, l'Oppido Lucano gioca in casa contro il Nardò.

Turno di campionato delicato per le tre formazioni lucane impegnate nell'Interregionale. Il Francavilla del presidente Cupparo attende al "Nunzio Fittipaldi" una delle tante compagini pugliesi di questo girone: Brindisi, una formazione che non sta certo attraversando un buon momento. La dirigenza, i soci del Brindisi Calcio, riuniti nell'assembla straordinaria, hanno garantito il denaro a completare la stagione della squadra ma sembrano aver perso l'entusiasmo iniziale e la fiducia nel presidente Quarta. Quanto accaduto negli ultimi tempi ha incrinato il sodalizio. Inoltre in settimana il tecnico Gino Boccolini e il suo vice Diego Attanasio hanno annunciato le loro dimissioni (non divenute ancora ufficiali) e la squadra è stata affidata a Mino Francioso, ex giocatore del Genoa, che si avvarrà della collaborazione di Paolo Fortunato. In questo marasma ci si mettono anche i tifosi che si oppongono ad un eventuale ritorno di Boccolini. Questo il clima che si respira a Brindisi e la squadra non certo arriva nel migliore dei modi alla sfida contro il Francavilla. La formazione di mister Lazic deve pensare a disputare la propria gara e puntare ai tre punti che consentirebbero di mantenere il primato. Il rientro di Baldo Somma e di D'Onghia offre più alternative al tecnico che in attacco si affiderà alla collaudata coppia Del Prete-Sperandeo.

L'Irsinese di mister Squicciarini, invece, sarà di scena in trasferta sul campo della Fortis Trani. Formazione che ha battuto la Casertana nell'ultimo turno di campionato e punta a bissare il successo contro i materani. Dall'altro lato Coquin e compagni cercheranno un risultato positivo per allontarsi il prima possibile dalla zona play out o quanto meno restare attaccati alla zona salvezza in attesa che il mercato porti alla corte di Squicciarini nuove pedine. Per la trasferta il tecnico dei biancazzurri dovrà fare a meno di Daddario, squalificato, mentre fino alla fine si punterà a recuperare Di Maio. In attacco tutto sarà sulle spalle di Lupacchio e Gnisci, quest'ultimo recuperato appieno. Il Fortis Trani dovrà rinunciare per squalifica a Giovanni Campo, tre giornate di stop imposte dal Giudice Sportive, per aver colpito un calciatore avversario con una testata al petto, e Carmine Cioffi, una giornata per raggiunto limite di ammonizioni.

L'ultima lucana è AC Oppido. I biancoverdi di mister Manniello attendono sul proprio terreno di gioco il Nardò. Dopo il Martina, altro match difficile per Dama e compagni che si troveranno di fronte una compagine dal potenziale elevato e che punta ai tre punti per mantenere le distanze dalla capolista. In settimana il tecnico dei pugliese, Alessandro Longo, ha messo in evidenza come contro i lucani non sarà una sfida facile perchè non hanno nulla perdere. Il Nardò farà a meno di Chiaraviglio, squalificato per due turni causa frasi ingiuriose contro l'arbitro. Nessun tridente per il tecnico Longo, deciso a schierare le due punte, Pierguidi e Garat, con Pereyra pronto ad entrare qualora la gara non si sbloccasse. L'Oppido Lucano, invece, dovrà fare a meno di Mariano Vaccaro, fermato per un turno.

Tra le altre gare in programma, spicca l'interessante sfida tra Turris e Martina, entrambe le squadre a 17 punti in classifica e Casarano-Campania.

 

Sab, 12/11/2011 - 10:42
Stampa