Facebook |  Staff |  Contatti  |  Sostienici  |  Pubblicità su questo sito  |  Ultimo aggiornamento: Dom, 30/04/2017 - 18:14
sei qui: Home > Salute > Caso di meningite a Venosa, l'Asp: "non emergono fattori di rischio"

Salute Basilicata

salute

Caso di meningite a Venosa, l'Asp: "non emergono fattori di rischio"

Avviate procedure per indentificare i contatti che ha avuto il ragazzo

di Redazione Basilicata24

Caso di meningite a Venosa, l'Asp: "non emergono fattori di rischio"

In data odierna è pervenuta a questa U.O.C. notifica di un caso di meningite batterica riferita ad un adolescente residente fuori regione ma frequentante un istituto scolastico della Provincia di Potenza. Già dal pomeriggio di ieri, in seguito a comunicazione

 telefonica da parte del Servizio Igiene della Asl Andria, gli operatori sanitari di questa U.O.C. hanno attivato le procedure tese ad identificare i contatti sia in ambito scolastico che extra scolastico, consigliando la chemio profilassi. In data odierna a seguito di contatto telefonico con l’Ospedale dove l’adolescente è ricoverato e con l’Istituto di Igiene dell’Università di Bari, si è appreso che trattasi di Meningite Meningococcica siero tipo B , diagnosi successivamente confermata da esami di laboratorio trasmessi dagli stessi Enti. Al momento non emergono elementi riferiti a particolari fattori di rischio. Il Direttore U.O.C. Igiene e Sanità Pubblica Dr. Francesco Saverio Negrone Asp

Mar, 28/03/2017 - 15:16
Stampa