Facebook |  Staff |  Contatti  |  Sostienici  |  Pubblicità su questo sito  |  Ultimo aggiornamento: Sab, 21/01/2017 - 16:20
sei qui: Home > Rubriche > I consigli dell'estetista > Pelle ambrata anche in autunno

I consigli dell'estetista Basilicata

Pelle ambrata anche
in autunno

di Estelle Lacanfora

abbronzata_corbis_jpg_871977061 abbronzata_corbis_jpg_871977061

Al ritrono dalle vacanze vorremmo che l'abbronzatura non andasse mai via. Il colore ambrato che ci siamo conquistate in spiaggia ci fa sentire più belli e sensuali. Purtroppo però non tardano ad arrivare quelle odiate chiazze che macchiano la nostra pelle facendola sembrare sporca.


Cosa fare una volta a casa. Per prolungare l'effetto della tintarella bisogna usare alcuni accorgimenti. Usare sempre una creama nutriente dopo la doccia o il bagno. La pelle abbronzata tende a desquamarsi. Ottimo rimedio anche l'uso di olio. Quello d'oliva, usato prima della doccia dona alla pelle elasticità e idratazione. Ci sono poi alcune creme, in commercio, che promettono il prolungamento dell'effetto sole sulla pelle.


Bianche come le nostre nonne. E se proprio l'effetto pelle baciata dal sole non resiste nel tempo, meglio rassegnarsi a ritornare bianchi. Soprattuto voi, signore. Chi ha detto che una pelle candida è meno seducente di quella scura? Le nostre antenate, ricordatelo, si coprivano per proteggersi dal sole. Che preso in quantità eccessive fa male.


E se proprio non si resistete...Se appartenete alla categoria di persone che proprio non rinunciano alla tintarella e di ritorno in città correte subito a farvi una lampada...ricordate che...il troppo storpia.


Scrivetemi sarò lieta di consigliarvi come apparire al top. Ma ricordate che l'apparenza è solo metà della bellezza di una persona.

Sab, 27/08/2011 - 06:38
Stampa