Facebook |  Staff |  Contatti  |  Sostienici  |  Pubblicità su questo sito  |  Ultimo aggiornamento: Ven, 28/04/2017 - 13:12
sei qui: Home > Politica > Lo show di Martorano, un reality trash sui ticket

Politica Basilicata

Lo show di Martorano, un reality trash sui ticket

di Stanislao Slao

Lo show di Martorano, un reality trash sui ticket

Lo show dell’assessore Martorano in coda al San Carlo è stato peggio di un trash televisivo.  L’uomo ricco, elegante, con l’orologio alla moda in bella vista, si è messo in fila per verificare le eventuali  fatiche della gente normale allo sportello ticket.  Il signor “non mi toccare” ha riscontrato che il popolo riesce a fare l’operazione in soli 27 minuti. In fondo dove sono i tanti proclamati disagi? E poi, carissimo popolo, che vuoi dall’assessore più glamour della Giunta se quel cattivone di Tremonti ha imposto i ticket? Già, perché il nostro assessore, ha dichiarato in più circostanze, in coro con certa stampa, che la “colpa” è tutta del Governo.  Senza voler  togliere a Berlusconi le responsabilità che certamente ha, la verità esige giustizia. E qual è la verità? La Regione avrebbe potuto fare tranquillamente a meno del provvedimento di introduzione del ticket, adottando altre soluzioni. Il Governo ha imposto un taglio e non il ticket, per cui le regioni avrebbero potuto le risorse su altri capitoli di bilancio o semplicemente abolendo gli sprechi. In Basilicata, gli sprechi, specie nella sanità, abbondano. Al contrario la Giunta Regionale, senza nemmeno pensare qualche giorno, si è precipitata a stabilire il ticket come se altre soluzioni non fossero possibili. La verità è questa. Altro che colpa del Governo.

Ven, 07/10/2011 - 16:28
Stampa