Facebook |  Staff |  Contatti  |  Sostienici  |  Pubblicità su questo sito  |  Ultimo aggiornamento: Mer, 28/06/2017 - 21:28
sei qui: Home > L'opinione > Interventi e commenti > M5S in piazza raccoglie firme per dire no al belvedere di Matera intitolato a Colombo

Interventi e commenti Basilicata

politica

M5S in piazza raccoglie firme per dire no al belvedere di Matera intitolato a Colombo

La petizione popolare, contro la decisione del sindaco, partirà il 21 maggio

di Redazione Basilicata24

Emilio Colombo Emilio Colombo

Dopo la comunicazione del Sindaco di Matera di voler procedere a intitolare il belvedere di S. Agostino ad Emilio Colombo, il Movimento 5 Stelle di Matera non ci sta e persevera col proprio dissenso avviando una petizione popolare che partirà domenica 21 maggio in piazza Vittorio Veneto. L’obiettivo è coinvolgere il più alto numero di cittadini per chiedere la revoca della decisione del Sindaco, che nei giorni scorsi ha pubblicamente preso una posizione netta a favore della proposta di Vincenzo Viti. Il Movimento invita a presentarsi ai banchetti che saranno organizzati durante le prossime domeniche in piazza per chiedere con forza al Sindaco di revocare questa decisione. I numerosissimi cittadini che ci hanno contattato potranno sottoscrivere la petizione direttamente in Piazza V.Veneto domenica 21 maggio nei seguenti orari: dalle 11.00 alle 13.00 e dalle 18.30 alle 21.30. Questa iniziativa è nata in primo luogo per dare voce ai tanti materani che hanno espresso pubblicamente contrarietà su questa decisione calata dall'alto, ma anche perché la riteniamo una scelta che nel merito e nel metodo ci sembra dispotica e inopportuna. Auspichiamo che una decisione del genere avvenga col massimo coinvolgimento popolare in maniera democratica, perché il patrimonio degli antichi rioni, che oggi godono di visibilità e notorietà internazionale, appartiene a tutta la città e non al sindaco di turno che crede di poter nominare luoghi simbolo della città a proprio piacimento. Antonio Materdomini M5S Matera

Ven, 19/05/2017 - 19:48
Stampa