Facebook |  Staff |  Contatti  |  Sostienici  |  Pubblicità su questo sito  |  Ultimo aggiornamento: Mer, 28/06/2017 - 21:28
sei qui: Home > L'opinione > Interventi e commenti > "L'Eipli è parte lesa"

Interventi e commenti Basilicata

appalti e mazzette

"L'Eipli è parte lesa"

Il Commissario Lerario interviene a tutela dell'Ente irrigazione

di Redazione Basilicata24

"L'Eipli è parte lesa"

Con riferimento agli articoli di stampa apparsi sui quotidiani on line in data 14 febbraio 2017, il Commissario dell'Eipli, dott. Lerario Antonio Mario, comunica che i provvedimenti adottati dalla Procura di Potenza sono relativi ad indagini avviate già a partire dal 2014, ed al riguardo esprime piena fiducia nell'operato della magistratura potentina, che questa mattina ha emesso talune ordinanze di custodia cautelare nei confronti- tra gli altri- di due dipendenti dell'Ente. L'auspicio è che tale vicenda giudiziaria possa definirsi in tempi ragionevolmente brevi, senza interferire nell'attuazione dei lavori in corso e che ognuno degli indagati possa chiarire la propria posizione con riferimento alle vicende ai singoli contestati, avendo il Commissario a cura, principalmente, la sorte ed il buon nome dell'Eipli, che com'è noto, dopo aver realizzato nel corso dei suoi settant'anni di vita di opere strategiche di interesse nazionale (i grandi schemi idrici per l'adduzione ed il vettoriamento di risorsa idrica grezza ad uso plurimo tra Puglia, Basilicata e Campania), è in procinto di completare il trasferimento di rapporti giuridici attivi e passivi, nonchè delle funzioni tutt'oggi espletate, a nuovo soggetto, "individuato o costituito dalle Regioni interessate con la partecipazione delle competenti Amministrazioni dello Stato". Sempre con riferimento ai fatti innanzi indicati, il Commissario si riserva nei prossimi giorni di conferire espresso mandato ai propri legali perché tutelino la reputazione dell'Ente, che in questa vicenda è parte lesa, e qualora sia necessario, anche la persona del Commissario, laddove venissero ulteriormente accostate alla vicenda giudiziaria in parola. 

Dott. Antonio Mario Lerario, Commissario Eipli

Mer, 15/02/2017 - 12:22
Stampa