Facebook |  Staff |  Contatti  |  Sostienici  |  Pubblicità su questo sito  |  Ultimo aggiornamento: Mar, 28/03/2017 - 20:19
sei qui: Home > Life > Eventi > Italia patria del vino

Eventi Basilicata

ENOGASTRONOMIA

Italia patria del vino

Arte e vino, un connubio perfetto che ispira la III edizione del Premio Enogenius 2011

cantine di Barile cantine di Barile

 

Pennellate di vino.  A Palazzo Frusci di Barile (PZ), dal 22 ottobre al 1° novembre 2011, sarà possibile ammirare un’esposizione temporanea di opere pittoriche, in occasione della III edizione del concorso “Premio Enogenius”.

Artisti professionisti e dilettanti, potranno parteciparvi, presentando una sola opera.

La manifestazione è promossa dalla Pro Loco di Barile, Associazione Orme, con la collaborazione della rivista In Arte Multiversi, l’associazione Basilicata in Arte Multiversi, e con il patrocinio del Comune di Barile e del P.I.O.T. area Nord Basilicata.

Il binomio pittura-vino sarà il cuore di questa presentazione che ha come obiettivo la promozione del territorio del Vulture, in associazione ad una storica cultura enogastronomica.

Il Vulture è una zona della Basilicata, famosissima per il suo Aglianico, primo vino della regione che ha ottenuto la Denominazione di Origine Controllata.

Il vino, da secoli, rappresenta per l’Italia un motivo di orgoglio, quale primo produttore al mondo, e proprio per questa ragione, sarà il tema del concorso.

In occasione dei 150’anni dell’Unità d’Italia, si chiede agli artisti in gara di rappresentare il vino come prodotto emblema del nostro “made in Italy” oltre ad avere un grande ruolo che consolida il sentimento di comunità negli italiani.

Le opere presentate saranno giudicate da una giuria costituita da esperti di arte, critici, professori d’accademia e artisti di fama.

Il primo classificato avrà diritto a un premio-acquisto di 1.000,00 euro, il secondo 700,00 euro ed il terzo 500,00 euro.

Il termine ultimo per la presentazione delle domande è il 7 ottobre 2011.

Per ulteriori informazioni è possibile visitare il sito web www.prolocobarile.it

Sab, 27/08/2011 - 17:24
Stampa