Facebook |  Staff |  Contatti  |  Sostienici  |  Pubblicità su questo sito  |  Ultimo aggiornamento: Mer, 18/01/2017 - 12:49
sei qui: Home > Economia > Parte la rete dei Gruppi di Acquisto Solidale del Sud

Economia Basilicata

Dal 9 all'11 a Cancellara

Parte la rete dei Gruppi di Acquisto Solidale del Sud

L'economia solidale per uscire dalla crisi

Gruppi d'Acquisto Solidale Gruppi d'Acquisto Solidale

La rete per un'economia solidale del Sud parte dalla Basilicata. Il 9,10 e 11 settembre presso l'azienda BioAgriSalute di Cancellara si tiene un incontro fra tutti i Gruppi d'Acquisto Solidale (GAS) del Sud Italia

La tre giorni si pone l'obiettivo di pianificare e organizzare una rete strutturata fra tutti i GAS del meridione per consolidarne i legami, sviluppare una strategia comune e creare relazioni con le reti del Nord. Le future reti Sud-Sud avranno il compito di costruire filiere territotiali "chiuse" e rapporti di mutualità tra i diversi territori.

L'incontro a Cancellara, che vede la presenza di GAS calabresi, pugliesi e campani, nasce dall'assemblea dei GAS e dei DES italiani che si è tanuta a L'Aquila il 25 e 26 giugno scorso sul tema "L'Economia solidale oltre la crisi". In questa sede uno dei punti fondamentali di discussione è stato "Il contributo del Sud alla crescita delle reti di economia solidale", da cui è nato un piano operativo da sviluppare nei successivi 12 mesi con il primo appuntamento in agenda: la Basilicata e Cancellara.

E dalla Basilicata si parte da queste premesse: nonostante il capitale delle relazioni nel Sud sia forte, c'è la difficoltà a strutturarsi in reti; il numero dei GAS è ridotto e fatica a crescere; i produttori del Sud sono poco conosciuti ed è difficile superare il carico dei pregiudizi. E' necessario, dunque, coordinarsi per rafforzare i legami e avere maggiore competitività, facendo leva anche sul turismo sostenibile e i Sistemi di Garanzia Partecipata come grandi opportunità da sfruttare.

Sab, 10/09/2011 - 14:00
Stampa