Facebook |  Staff |  Contatti  |  Sostienici  |  Pubblicità su questo sito  |  Ultimo aggiornamento: Lun, 26/06/2017 - 10:53
sei qui: Home > Cronaca > Rifiuti, De Filippo ci mette un'altra volta la pezza

Cronaca Basilicata

Rifiuti, De Filippo ci mette un'altra volta la pezza

Avanti tutta con le discariche: l'immondizia potentina se la prenderanno i materani

di Redazione Basilicata24

Rifiuti, De Filippo ci mette un'altra volta la pezza

E alla fine, come annunciato, il presidente della Giunta regionale ha firmato una nuova ordinanza per tamponare l'emergenza rifiuti nel Potentino. Per due mesi, a partire da oggi, i rifiuti solidi urbani prodotti dal ''bacino centro'' della Provincia di Potenza saranno trasferiti nel Materano, nelle discariche di Pisticci e Salandra. L'ordinanza firmata dal governatore De Filippo da' seguito all'intesa raggiunta tra la Provincia di Matera e quella di Potenza e i due comuni capoluogo della Basilicata. Per la cronaca è giusto ricordare che la provincia di Potenza ha approvato un piano per la gestione dei rifiuti nel 2002, un piano rimasto solo sulla carta, dunque mai attuato. Si è preferito, ancora una volta, risolvere la questione della gestione rifiuti con un'ordinanza che, contrariamente a quanto dispongono le normative nazionale ed europea, mette al centro l'uso delle discariche anzichè privilegiare il metodo della raccolta differenziata e dei conseguenti metodi di smaltimento. Le discariche costano, inquinano ma arricchiscono chi le gestisce. Intanto ordinanza dopo ordinanza passano gli anni.

Gio, 01/12/2011 - 14:39
Stampa