Facebook |  Staff |  Contatti  |  Sostienici  |  Pubblicità su questo sito  |  Ultimo aggiornamento: Lun, 26/06/2017 - 10:53
sei qui: Home > Cronaca > Padre e figlia dispersi, si cerca con il georadar

Cronaca Basilicata

Padre e figlia dispersi, si cerca con il georadar

Travolti da un torrente in piena a Matera

di Redazione Basilicata24

Un georadar Un georadar

Dopo due giorni di ricerche ancora nessuna notizia di Carlo e Rosa Masiello, padre e figlia di Altamura, tavolti domenica mentre si trovavano a bordo della loro auto, dal torrente in località Borgo Venusio a Matera.

Mercolì 9 novembre le ricerche riprenderanno all'alba con l'aiuto di un altro nucleo di Vigili del fuoco, che si serviranno di un georadar.

I vigili del fuoco di Matera stanno cercando Carlo e Rosa Masiello, padre e figlia di 86 e 44 anni, dopo aver setacciato il canale che domenica sera ha travolto la Volkswagen Golf a bordo della quale viaggiavano, ormai sono giunti al torrente Gravina nel quale il canale si immette. Sono poche le probabilità di trovare in vita i due dispersi. Finora tranne un giubbotto e un borsone, non sono state trovate altre tracce. Complessivamente finora sono stati scandagliati sei  chilometri. L'attività di ricerca è resa difficile dal fatto che lungo molti tratti del torrente è presente una fitta vegetazione. Oltre ai vigili del fuoco, sono impegnati nelle ricerche altre forze dell'ordine e volontari. I due dispersi vivono entrambi ad Altamura, in provincia di Bari, e domenica si trovavano nella zona di Venusio, alle porte di Matera, insieme al marito della donna e a due nipotine minorenni e a una numerosa comitiva.

Mar, 08/11/2011 - 21:11
Stampa