Facebook |  Staff |  Contatti  |  Sostienici  |  Pubblicità su questo sito  |  Ultimo aggiornamento: Ven, 31/10/2014 - 18:51
sei qui: Home > Cronaca > Melfi, in liquidazione i beni del clan Di Muro

Cronaca Basilicata

CRIMINALITA'

Melfi, in liquidazione i beni del clan Di Muro

Disposta dalla Procura dopo che erano già stati sottoposti a sequestro

di Redazione Basilicata24

Il tribunale di Potenza Il tribunale di Potenza

Angelo di Muro è attualmente detenuto per omicidio

Beni appartenenti al clan Di Muro a Melfi sono stati definitivamente sottratti da parte della Questura di Potenza su ordine della Procura. Agenti della Divisione Anticrimine della Questura e del Commissariato di Melfi hanno dato esecuzione ad un decreto emesso dalla sezione penale del Tribunale di Potenza (Ufficio misure di prevenzione) per la revoca della facoltà d'uso di beni mobili già oggetto di sequestro e confisca, per un valore di 250.000 euro, ai danni di Angelo Muro, sorvegliato speciale di pubblica sicurezza, attualmente detenuto per omicidio, e dei due figli. Con lo stesso provvedimento è stata disposta l'immediata liquidazione dei beni funzionali all'esercizio dell'impresa individuale di movimento terra della famiglia Di Muro; inoltre sono stati estinti tutti i conti correnti intestati alla stessa ditta.

Gio, 26/07/2012 - 19:08
Stampa