Facebook |  Staff |  Contatti  |  Sostienici  |  Pubblicità su questo sito  |  Ultimo aggiornamento: Lun, 20/02/2017 - 20:30
sei qui: Home > Cronaca > Abbiamo perso tutto nell'alluvione: ora ci "prendiamo" Roma

Cronaca Basilicata

Abbiamo perso tutto nell'alluvione: ora ci "prendiamo" Roma

Fissata al 20 settembre la data della manifestazione di Terre Joniche nella Capitale

di Redazione Basilicata24

Abitazioni sommerse dall'acqua Abitazioni sommerse dall'acqua

Gli alluvionati della costa jonica puntano a Roma. Porteranno la loro protesta a Montecitorio. Le aziende colpite dal maltempo sono in ginocchio. E' ufficiale la data da noi anticipata nei giorni scorsi, della manifestazione del Comitato per le Difesa delle Terre Joniche a Roma. Il 20 settembre gli alluvionati della costa jonica lucana e pugliese saranno in piazza Montecitorio. Lo spostamento della data, inizialmente previtsa per l'8 settembre, è stato imposto dalla mancanza di disponibilità della piazza prima di quella data. Intanto in serata a Bernalda si terrà un ioncontro organizzativo con le associazioni che prenderanno parte alla manifestazione nella Capitale. Nei giorni scorsi è stato approvato l'emendamento che sblocca 7 milioni di europ da destinare alle infrastrutture delle zone colpite dalle burrascose piogge di marzo. Il presidente del comitato Terre Joniche, Gianni Fabbris, ribadisce che bisogna far presto ad individuare una misura che sollevi le tante aziende colpite dall'alluvione.   

Mer, 07/09/2011 - 16:44
Stampa
Abbiamo perso tutto nell'alluvione: ora ci "prendiamo" Roma - immagine 0Abbiamo perso tutto nell'alluvione: ora ci "prendiamo" Roma - immagine 1