Facebook |  Staff |  Contatti  |  Sostienici  |  Pubblicità su questo sito  |  Ultimo aggiornamento: Ven, 23/06/2017 - 08:22
sei qui: Home > Cronaca > Ladri in azienda, incursioni a San Nicola di Melfi

Cronaca Basilicata

Ladri in azienda, incursioni a San Nicola di Melfi

Si indaga su bande di rumeni provenienti da fuori. Ultimo episodio questa notte

di Redazione Basilicata24

Ladri in azienda, incursioni a San Nicola di Melfi

Dopo un inseguimento i carabinieri sono riusciti a recuperare la refurtiva. I ladri si sono dileguati nelle campagne circostanti. Il tentato furto della notte scorsa è solo l'ultimo di una serie di colpi messi a segno nell'area di S. Nicola di MelfiI ladri sono stati intercettati dai carabinieri mentre stavano percorrendo a bordo di un mezzo rubato in un'azienda. Il furgone, non s'è fermato all'alt dei militari, ma ha proseguito la corsa fino ad imboccare una stradina di campagna. Dopodichè i ladri hanno abbandonato il mezzo e hanno proseguito la loro corsa a piedi. All'interno del furgone, recuperato dai carabinieri, è stato rinvenuto un grosso quantitativo di cavi elettrici che con il furgone è stato restituito ai proprietari. Proseguono le indagini dei carabinieri per risalire agli autori del furto.


Un episodio analogo si era verificato la notte del 27 novembre. Le indagini, coordinate dal comandante della compagnia carabinieri di Melfi, Diglio, non escludono che possa trattarsi di una banda di cittadini romeni specializzati nel settore, residenti nelle regioni limitrofe che, grazie ad informazioni di persone che vivono sul posto, eeguono i furti trasportando poi la refurtiva presso centri di raccolta compiacenti. A tal riguardo sono stati già individuati 6 cittadini  di origine romena, tutti residenti in Puglia, sul conto dei quali è stata avanzata proposta di foglio di via obbligatorio poiché, controllati in San Nicola di Melfi, non erano in grado di giustificare la loro presenza in quel luogo. 

Mer, 30/11/2011 - 14:20
Stampa