Facebook |  Staff |  Contatti  |  Sostienici  |  Pubblicità su questo sito  |  Ultimo aggiornamento: Lun, 26/06/2017 - 10:53
sei qui: Home > Cronaca > Fuga di notizie: è guerra tra magistrati

Cronaca Basilicata

Fuga di notizie: è guerra
tra magistrati

Bonomi denuncia i pm calabresi e la dirigente della squadra Mobile di Potenza

di Redazione Basilicata24

Fuga di notizie: è guerra <br>tra magistrati

Avrebbero fatto pervenire alla stampa il contenuto dell'interrogatorio del procuratore Bonomi nell'ambito dell'inchiesta Toghe Lucane bis. Con questa motivazione il sostituto procuratore generale di Potenza, Gaetano Bonomi, indagato nell'ambito dell'ichiesta Toghe Lucane bis ha denunciato i pm di Catanzaro, Giuseppe Borrelli e Simona Rossi e la dirigente della squadra mobile del capoluogo lucano, Barbara Strappato che lo hanno interrogato ieri in quanto indagato per un presunto complotto ai danni dell'ex pm di Potenza Woodcock.


Bonomi ha definito «gravissimo» l'episodio della «copiosa fuga di notizie sulla stampa». «L'interrogatorio - ha sottolineato Bonomi - è stato condotto dai pm Borrelli e Rossi, e dal funzionario di Polizia Strappato, per cui il responsabile di tale fuga di notizie non può che essere individuato tra queste tre persone».

Gio, 03/11/2011 - 17:45
Stampa