Facebook |  Staff |  Contatti  |  Sostienici  |  Pubblicità su questo sito  |  Ultimo aggiornamento: Ven, 23/06/2017 - 22:01
sei qui: Home > Cronaca > Due milioni e mezzo di euro per la bonifica

Cronaca Basilicata

Scandalo Fenice 2

Due milioni e mezzo di euro per la bonifica

Durerà 30 mesi l'eliminazione degli elementi inquinanti e la messa in sicurezza nell'area del termodistruttore

di Redazione Basilicata24

Due milioni e mezzo di euro per la bonifica

 


Ammonta a 2,5 milioni di euro la spesa per la bonifica del sito del termovalorizzatore dei rifiuti di Melfi. Il progetto, consegnato martedì 18 ottobre a Regione, Provincia e Comuni interessati, durerà 30 mesi. "Si procederà ad eliminare - si legge in una nota della società che gestisce l'impianto- i residui di contaminazione ancora presenti dopo le attività di messa in sicurezza ed eliminazione delle sorgenti di inquinamento del sito e dell'acquifero già realizzate a partire dal 2009". 


 Per la bonifica della falda acquifera, quest'ultima risultata gravemente inquinata, è stata realizzata una barriera di prelievo delle acque sotterranee costituita da 28 pozzi e 14 punti di estrazione. «Fenice ambiente - è scritto in una nota - è pronta a realizzare da subito tutte le attività previste dal piano di bonifica non appena gli enti competenti avranno dato il loro benestare ed indipendentemente dallo stato di revoca delle autorizzazioni cui il proprio impianto è sottoposto». L'impianto è stato infatti chiuso per 150 giorni.

Mar, 18/10/2011 - 19:11
Stampa