Facebook |  Staff |  Contatti  |  Sostienici  |  Pubblicità su questo sito  |  Ultimo aggiornamento: Gio, 26/05/2016 - 17:52
sei qui: Home > Cronaca > Corruzione elettorale: indagato governatore lucano

Cronaca Basilicata

giustizia

Corruzione elettorale: indagato governatore lucano

Trentacinque avvisi di garanzia per il dissesto del Comune di Potenza

di Redazione Basilicata24

Marcello Pittella Marcello Pittella

La notizia, anticipata qualche settimana fa da La Nuova del Sud e dal Quotidiano della Basilicata è stata ripresa oggi proprio da questa'ultima testata che chiarisce l'ipotesi di reato contestata al governatore lucano, Marcello Pittella, nell'ambito dell'inchiesta sul dissesto del Comune di Potenza. Al presidente della Regione Basilicata notificato un avviso di garanzia per corruzione elettorale. Nell'ambito della stessa inchiesta, sono in totale 35 gli indagati, avvisi di garanzia sarebbero stati notificati anche all'ex sindaco di Potenza Vito Santarsiero attuale consigliere regionale (Pd),  al consigliere regionale Franco Mollica (Udc), e a due ex assessori comunali Federico Pace e Giuseppe Ginefra (Pd). Gli avvisi di garanzia sono il risultato di un'indagine, avviata nel dicembre 2014, coordinata dalla Procura di Potenza e condotta da Guardia di Finanza, Polizia municipale e Carabinieri. 

Lun, 01/02/2016 - 12:41
Stampa