Facebook |  Staff |  Contatti  |  Sostienici  |  Pubblicità su questo sito  |  Ultimo aggiornamento: Mer, 26/07/2017 - 18:10
sei qui: Home > Cronaca > Studenti lucani assistono alla rissa in Parlamento

Cronaca Basilicata

Studenti lucani assistono alla rissa in Parlamento

di Redazione Basilicata24

parlamento parlamento

 «Nulla di educativo, uno spettacolo che nessuno studente dovrebbe vedere, soprattutto in Parlamento. Ora troverò il modo per parlare con i ragazzi e spiegargli che esistono momenti di cittadinanza attiva diversi da quelli che hanno visto. È sempre bene chiarire che c'è un altro modo per affrontare le discussioni». A sottolinearlo all'Adnkronos è Anna Di Trani, dirigente reggente dell'Istituto comprensivo di Scanzano Jonico, in provincia di Matera, dopo la visita alla Camera dei suoi studenti mentre andava in scena la rissa in aula tra Claudio Barbaro di Fli e Fabio Raineri della Lega. «Questa mattina - racconta la preside - ho incontrato i docenti che hanno accompagnato i ragazzi delle terze classi e mi hanno riferito dello spiacevole evento». «I ragazzi erano stati preparati alla seduta a Montecitorio, sapevano come comportarsi, poi per il resto sappiamo come è andata... - aggiunge la dirgente - A chi si è comportato in quel modo ricordo che a pagare il viaggio dei ragazzi sono stati i loro genitori e sappiamo che in tempi di crisi anche questo è un sacrificio. Noi come scuola facciamo il nostro lavoro di educatori per trasmettere alle giovani generazioni i valori positivi del dialogo. Ieri, purtroppo, si è persa un'occasione».  

Gio, 27/10/2011 - 21:25
Stampa