Facebook |  Staff |  Contatti  |  Sostienici  |  Pubblicità su questo sito  |  Ultimo aggiornamento: Gio, 20/07/2017 - 16:27
sei qui: Home > Cronaca > Baby spacciatore arrestato: riforniva minorenni

Cronaca Basilicata

Allarme droga

Baby spacciatore arrestato: riforniva minorenni

In manette un 18enne e denunciati altri tre giovani. Vasta operazione della Sezione Antidroga della Squadra Mobile di Potenza

di Redazione Basilicata24

Parte della droga sequestrata Parte della droga sequestrata

L'allarme arriva dalla “Sezione Antidroga” della Squadra Mobile della Questura di Potenza , impegnata nei giorni scorsi in una vasta operazione di contrasto e repressione allo spaccio di stupefacenti. C'è un giro di spaccio gestito da giovani appena maggiorenni che riforniscono gli adolescenti


Un 18enne è stato , arrestato, altri tre giovani denunciati e 150 grammi di droga sequestrati. Oltre ad una somma di 1.500 euro provento dello spaccio. Dopo le perquisizioni eseguite nel quartiere di Macchia Romana, nella cittadella di Bucaletto e a Piani del Mattino, che hanno permesso l’arresto di un giovane potentino e la denuncia in stato di libertà per detenzione finalizzata allo spaccio di altri tre giovani, tra i quali una donna, nonché al sequestro di oltre 150 dosi di sostanza stupefacente del tipo hashish e marijuana, pari ad un valore commerciale di 1500,00 euro, nella giornata di ieri, all’interno della villa di Santa Maria di questo capoluogo di regione, luogo frequentato da molti adolescenti e da anziani, personale della Squadra Mobile ha tratto in arresto un diciottenne, proveniente da un paese della provincia, perchè sorpreso, in flagranza di reato, a cedere sostanza stupefacente a giovani minorenni che avevano “marinato” la scuola per partecipare ad una manifestazione di protesta.


Il giovane che al momento dell’arresto era ancora in possesso di circa gr. 5,4 di sostanza stupefacente, già suddivisa in dosi, ha tentato invano di disfarsene. E’ stata anche sequestrata la somma di 75 euro, in pezzi di piccolo taglio, provento della vendita dello stupefacente così come ricostruito dalle dichiarazioni degli acquirenti, ai quali sono state contestate le sanzioni amministrative previste dalla legge sugli stupefacenti.


Le varie operazioni di polizia, susseguitesi negli ultimi giorni, hanno fatto venire alla luce un dato allarmante: lo spaccio di droga tra minorenni è gestito spesso da giovani che da poco hanno raggiunto la maggiore età. 

Ven, 21/10/2011 - 14:18
Stampa
Baby spacciatore arrestato: riforniva minorenni - immagine 0